giovedì 29 marzo 2018

Beaune

Appunti di viaggio: Arrivata a Beaune e ho fatto una passeggiata nella cittadina borgognona, racchiusa da mura trecentesche. La perfetta cartolina della città è senz’altro l’Hotel-Dieu, con le belle tegole verniciate, archi e colonne che ricorda più il lusso di un palazzo gotico che la semplicità di un ospizio. 












mercoledì 14 marzo 2018

Maglione color borgogna

Dopo una lunga pausa, ho ripreso a lavorare a maglia.
Ho fatto questo maglione con calma, indossato è più carino ma non avevo voglia di mettere una mia foto nel blog 😆
Mi piace molto il colore. Il modello è molto semplice a righe, alternando tre righe diritte e tre rovescie.
Tutto qui!.








sabato 10 marzo 2018

Sorprendimi




Siamo sempre stati quel tipo di coppia. Uniti. Profondamente connessi. Ci leggievamo nel pensiero. Finivamo uno le frasi dell'altra. Pensavo che non ci riservassimo più sorprese.
E questo dimostra quanto poco ne sapessi.

E' talmente diverso dal tipo di uomo che normalmente viene qui, che resto a bocca aperta.

Le sorprese hanno la butta abitudine di andare a finire male.

Immagino che si tratti soltanto di dolore. Ho deciso che il dolore è come un neonato. Ti devasta. Ti spappola il cervello con quel pianto incessante. Ti fa smettere di dormire e mangiare e funzionare, e tutti di dicono "Resisti, andrà meglio". Quello che non ti dicono è: "Fra due anni, tu crederai che vada meglio, poi, all'improvviso, sentirai una certa canzone al supermercato e scoppierai in lacrime.

E' tutto talmente stressante. Sono passati solo tre giorni, e non ne posso già più. Perché è così la vita?. Appena ti rilassi un po' e cominci a divertirti, a ridere, a spassartela.....la vita si presenta come un insegnate antipatico in cortile a strillare: "L'intervallo é finito!", e tutti di nuovo scivolano nella noia e nella infelicità.

Ho vissuto sotto una campana di vetro. una campana di vetro a clima controllato. Ma adesso è andata in frantumi. E il vero clima è entrato. E trovo la cosa....inebriante.

(Frasi tratte dall'ultimo divertentissimo libro della Kinsella: Sorprendimi)


Non c’è da stupirsi che non c’è nulla di più magico della sorpresa di essere amati: è il dito di Dio sulla spalla dell’uomo.
(Charles Morgan)




mercoledì 7 marzo 2018

Lucéram

In italiano la traduzione letteraria di Lucéram è desueto.
E' un paesino molto carino situato nel dipartimento delle Alpi marittime della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.
E' vicinissimo a Nizza, ed è famoso per i suoi bellissimi presepi.
In ogni angolo del paese ce ne sono diversi in tante ambientazioni.
Qui sotto alcune foto che ho scattato in quei giorni.
















Nizza



Dicembre 2017
Sono stata a Nizza per vedere il mercatino di natale e per visitare le Gallerie Lafayette (chissà se quando andrò a Parigi riuscirò a visitare anche quelle della capitale....speriamo!)
Dopo un giro di shopping ho mangiato in un ristorante indiano molto carino!